Instagram è uno dei maggiori e più importanti portali social. Pubblicare su Instagram foto e video è solo una funzione che questo social riesce a svolgere. Ecco perché il numero di utenti iscritti è in costante aumento. Ma come si fa ad avere una gallery curata? Come si può avere un pubblico coinvolto ed attivo sul proprio profilo? Scopriamolo insieme.

10 consigli per le foto da pubblicare su Instagram

10 consigli per le foto da pubblicare su Instagram
Prima di pubblicare su Instagram chiediti se il tuo contenuto è di valore e trasmette qualcosa di valido ai tuoi seguaci

Instagram è un portale con regole ben precise, che non hanno nulla a che fare con la fotografia tradizionale. Nulla può essere lasciato a caso; ogni cosa deve essere pianificata e studiata in base alla domanda o risposta del proprio pubblico di riferimento. Attirare follower ed accertarsi la loro fedeltà non è semplice. Per questo, la foto in sé e per sé è solo una parte del lavoro richiesto da Instagram per avere un seguito concreto.

Ma quali sono le funzioni che servono per avere successo? Quale formato devono avere le foto? Vediamo 10 semplici regole:

  • Il formato: la scelta migliore è scattare foto in verticale da pubblicare su Instagram direttamente. In alternativa le potrà tagliare in formato 4:5, senza però avere un’inquadratura ottimale. Un formato di foto orizzontale, infatti, non è quello migliore per Instagram e di conseguenza non avrà lo stesso impatto di uno scatto verticale;
  • Raddrizza le linee: una foto non può essere semplicemente caricata. Non c’è niente di più brutto di vederne una con la linea dell’orizzonte storta. Ecco perché bisogna sempre attivare la griglia sulla fotocamera del telefono, in modo da avere linee guida da seguire che ti aiuteranno a scattare foto dritte e in secondo luogo, se la foto risulta ancora non centrata, raddrizzarla durante la fase di post-produzione. Questa modifica la si può fare con diversi strumenti, come app di editing o con i principali programmi da desktop come Lightroom e Photoshop;
  • Non editare da Instagram: come gli altri social, Instagram permette di utilizzare diversi strumenti per modificare le foto prima del caricamento. Il consiglio è però quello di non usarli, ma di affidarsi ad app specifiche come VSCO, Snapseed, Photoshop Express prima di pubblicare su Instagram. L’editing è, infatti, una parte fondamentale dell’intero processo e pubblicare una foto con un filtro sbagliato andrà a screditare la foto agli occhi dell’utente;
  • Scatta foto luminose: la luce in una foto è fondamentale. È quindi consigliabile scattare in luoghi aperti, esterni o particolarmente luminosi; gli scatti di sera, dentro casa o con luci basse non hanno affatto una buona risoluzione. Con la post-produzione, però, si possono fare piccoli miglioramenti, ma la base di partenza è estremamente importante. Una foto scattata con la giusta esposizione permetterà di ottenere ottimi risultati con l’editing;
  • Pianifica la pubblicazione delle foto: per quanto non possa sembrare, quando si pubblica una foto bisogna pensare all’insieme delle foto già presenti sul proprio profilo. Nel momento in cui un nostro follower guarderà il profilo, dovrà vedere una continuità nei post. La prima impressione è fondamentale e se un follower non sarà soddisfatto, difficilmente tornerà sulla page. Ecco perché app come Preview possono essere una valida alternativa: si tratta di applicazioni che permettono di visualizzare le foto prima di essere postate, così da avere un’idea di come saranno una volta presenti sul profilo. I post caricati non potranno più essere modificati, per questo è bene valutarli attentamente prima;
  • Uniformità cromatica: di una foto presente sul proprio profilo è bene considerare anche l’uniformità cromatica. Certo, questo non è semplice perché presuppone che ci sia un grande lavoro di pianificazione e studio dietro, ma è fondamentale per creare un insieme di foto lineari ed armoniose. È quindi possibile usare le stesse app per l’editing ed organizzare le foto ancora prima che vengano postate;
  • Crea il tuo stile: per avere successo su Instagram è bene creare un proprio style. Tanto più su questo social, la concorrenza è davvero alta ed ovunque sono presenti profili ben strutturati e con una forte identità. Bisogna quindi distinguersi, trovando il proprio stile fotografico, studiando un preciso editing e tenere alta la creatività; è opportuno cercare una direzione nuova, diversa da quella promossa dagli altri;
  • Scegliere cosa pubblicare su Instagram: la sola scelta delle foto o video da pubblicare non è cosa da poco. Scegliere pochi argomenti ed attenersi a quelli è la soluzione migliore: maggiore sarà la continuità dei post, maggiore sarà l’iterazione dei follower;
  • Cura la caption: dopo essersi assicurati che il post da pubblicare su Instagram è in armonia con il resto del profilo, è bene concentrarsi sulla didascalia. Una foto accompagnata da un contenuto poco interessante non motiva un follower a rimanere sulla page o a seguirla. Quindi bisogna prestare attenzione alla sintassi, agli errori ortografici e agli hashtag: questi dovranno richiamare il mood della pagina o, se possibile, al post pubblicato.

Hai bisogno di consigli per avere successo su Instagram? Restiamo in contatto

Se non sai come gestire il tuo profilo Instagram e hai bisogno di un aiuto nel pubblicare le foto, affidati al nostro team di esperti. Da anni, ormai, ci occupiamo della gestione delle pagine social creando un piano editoriale mirato e ottimizzato, capace di rispondere alle tue esigenze. Richiedi un preventivo, affidati ai professionisti.

    [row class="rowform"]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [/row]
    [row class="rowform"]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [/row]
    [row class="rowform"]
    [col span="12" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [/row]