L’utilizzo dei social network si rivela una scelta necessaria e di estrema importanza in una società sempre più connessa: grazie ad un click, tutto può cambiare.

Qualsiasi azienda che voglia ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca o che voglia dimostrarsi concorrenziale, efficiente e in continua crescita, deve permettere ad ogni potenziale cliente di farsi conoscere.

Per fare questo, è bene aggiornare le proprie pagine social con regolarità, postando contenuti coerenti con la propria mission e valori.

Il primo quesito da porsi è quale piattaforma social devo usare?

I social e le aziende

Le aziende che decidono di aprire un profilo social sono sempre di più, tanto che – quotidianamente – tantissime attività esordiscono per la prima volta sulle piattaforme Social.

È importante che l’ingresso su queste “piazze virtuali” sia studiato fin da subito e portato avanti alla luce di una strategia di web marketing dettagliata e personalizzata, fondamentale per raggiungere obiettivi come visibilità, popolarità e posizionamento SEO. Grazie al tone of voice scelto e ai contenuti postati, i follower potranno riconoscere non solo un marchio e i suoi prodotti, ma anche una vera e propria identità cui sentirsi legati.

Trasmettere positività, professionalità e sicurezza richiede tempo e costanza. Oltre ad essere una vera e propria opportunità di business, queste piattaforme si rivelano sempre più fondamentali. Ecco alcuni motivi per cui un’azienda dovrebbe aprire un profilo social:

  • Maggiori interazioni: relazionarsi con il cliente è la prima regola per costruire un’identità forte e che si rispetti. Questo, infatti, permette di creare un legame solido e di incrementare la fidelizzazione;
  • Promozione di prodotti e servizi: tramite immagini, video, newsletter, promozioni e contenuti vari è possibile instaurare un vero e proprio canale di comunicazione con il proprio cliente, utile a rafforzare la relazione con il marchio in questione;
  • Targeting: conoscere il proprio target significa ascoltare esigenze e proposte che possano rivelarsi fondamentali per adottare nuove strategie e scelte operative;
  • Analisi di marketing: grazie agli strumenti di analisi di diverse piattaforme, si possono ottenere dati utili alla descrizione del proprio target, all’analisi di commenti, impressioni, engagement, accessi a servizi e priorità.

Ciascun social presenta caratteristiche peculiari seppur riconducibili ad una stessa logica dal momento che, in effetti, ogni piattaforma monitora e rielabora costantemente i dati raccolti. Tramite la funzione analitica è possibile studiare il pubblico, le visualizzazioni, i prodotti più amati, le reazioni e i commenti pubblicati.

L’introduzione di una nuova strategia di web marketing, tra l’altro, potrebbe determinare un cambiamento considerevole delle performance. Scegliere un social per la propria azienda, prima di tutto, significa individuare le proprie esigenze e necessità; è poi fondamentale adattare i contenuti allo stile della piattaforma scelta.

I social migliori per il tuo marketing

L’utilizzo di hashtag, sondaggi e rubriche permette un maggiore coinvolgimento ed è estremamente utile per fare pubblicità, scoprire le preferenze dei clienti e aumentare la visibilità della pagina stessa.

Spesso molti contenuti diventano virali nel giro di pochissimi minuti, proprio per la loro capacità di colpire un determinato target. Come scegliere il social migliore per la propria azienda? Prima di tutto, è bene conoscere le caratteristiche di format, messaggistica, reazioni a contenuti e design di ognuno di questi.

Come scegliere i social migliori per la tua azienda
Individuare i social per la tua azienda è un elemento fondamentale per una comunicazione social efficacie

A ogni social, il proprio compito. Oltre a visualizzazioni, interazioni e popolarità, le piattaforme online sono uno strumento che oggi si rivela necessario per intercettare tutte le fasce d’età.

La storia dei social è in continuo divenire: se prima Facebook era popolato da ragazzi in età liceale, oggi è diventato un social per adulti. Al contrario, i più giovani ad ora preferiscono Instagram, una piattaforma dove possono pubblicare foto e video, mettendo in vetrina le proprie vite.

Pinterest, Twitter e Linkedin, invece, sono territori settoriali, dedicati a particolari esigenze e interessi.

Se Twitter si caratterizza per cronaca e attualità, Linkedin è interamente dedicato al mondo del lavoro, mentre Pinterest offre una varietà infinita di contenuti. I post di queste piattaforme sono sottomessi a regole e format precisi: mentre Twitter richiede un tweet, per l’appunto, breve con l’inserimento di hashtag, Facebook e Linkedin, sebbene con vocazioni differenti, permettono di postare contenuti più complessi.

Al contrario, Instagram e Pinterest si basano principalmente sulla pubblicazione di immagini e video. Prima di aprire qualsiasi profilo social, un’azienda che vuole farsi conoscere e che desidera crescere sempre di più deve confrontarsi con esperti del social media marketing per creare una bacheca personalizzata; questo permette di:

  • Scegliere il social più adatto alle proprie esigenze;
  • Aumentare la propria visibilità;
  • Diffondere prodotti e servizi;
  • Creare e divulgare un’identità precisa che rispecchi il marchio;
  • Essere sempre più concorrenziale.

 

Content curation, Digital Writing e gestione dei canali social sono alcuni dei passi necessari per una strategia web vincente.

Non sai come scegliere i tuoi social aziendali? Restiamo in contatto

Se non sai quali social aziendali scegliere o se non conosci le regole primarie per pubblicare e condividere contenuti, il nostro team di professionisti è la soluzione che stai cercando. Da anni leader nel settore, offriamo soluzioni personalizzate che garantiscono il massimo risultato. Cosa aspetti? Visita il nostro sito e contattaci per ricevere maggiori informazioni.

    [row class="rowform"]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [/row]
    [row class="rowform"]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [col span="6" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [/row]
    [row class="rowform"]
    [col span="12" span__md="12" span__sm="12"]

    [/col]
    [/row]