Che Facebook sia al lavoro per accontentare la moltitudine di utenti che reclamano a gran voce il tasto “Non mi piace” non è un mistero.
La novità sta nel fatto che il Social Network più famoso del mondo ha ridimensionato l’idea iniziale portando ad un nuovo modo di esprimersi riguardo un determinato post: Facebook Reactions.

Annunciato ufficiosamente dallo stesso Mark Zuckerberg sul suo profilo e confermato da Adam Mosseri, responsabile del prodotto per Facebook, a Techcrunch, il nuovo modo di esprimersi per emozioni partirà in via sperimentale in Spagna e Irlanda con disponibilità sia sulla app mobile che sulla versione desktop.

Reactions sarà un modo per esprimere la propria “reazione” ad un determinato contenuto: cliccando sul classico tasto “Mi piace” sarà possibile scegliere tra 7 emoticons, ognuna delle quali ha il compito di esprimere una diversa emozione.

Con questa mossa Facebook sarà in grado di rilevare il “sentiment” della propria utenza, informazione che sicuramente non mancherà di mettere a disposizione a chi utilizza il servizio Facebook ADS.